Recensione HUAWEI MateBook 13 AMD

Il mondo dei notebook si è evoluto assieme alla domanda da parte del mercato, gli utenti ricercano macchine sempre più leggere ma che al contempo non rinunciano alla potenza bruta. Si sono sempre più affermati e oggi quando si parla di PC si è quasi più propensi a pensare direttamente alle macchine portatili, piuttosto che alle loro controparti fisse.

Recensione HUAWEI MateBook 13 AMD

Huawei ha quindi deciso di lanciarsi in questo mercato coprendo quella fascia di prezzo intermedia proponendo comunque un computer di tutto rispetto e dalle caratteristiche davvero buone, analizziamo quindi in questa recensione il nuovo arrivato della casa cinese: MateBook 13, che monta al suo interno uno dei processori AMD di terza generazione.

HUAWEI MateBook 13 AMD: ecco la nostra recensione

I prodotti di Huawei spesso si assomigliano ampiamente tra loro, sono solo alcuni elementi di contorno che li differenziano, ad esempio potremmo pensare a questo MateBook 13 come una versione riveduta del MateBook 14, ciò non deve però spaventarci visto che il risultato finale è un macchinario totalmente diverso.

Sappiamo bene che, benché non ancora in commercio separatamente, alcuni dei nuovi processori di quarta generazione prodotti da AMD (stiamo parlando quindi della quarta generazione di Ryzen) vengono già montati a bordo di alcune macchine portatili, conferendo loro un significativo boost in performance brute. Questo non è il caso di MateBook 13 che, come anticipato, è rimasto ancorato alla terza generazione con un Ryzen 5.

Ciò non è necessariamente negativo, in primo luogo ricordiamo che stiamo parlando di processori di tutto rispetto le cui performance sono davvero ottime, in seconda analisi ritroviamo un ottimo risparmio dal punto di vista economico in quanto l’installazione di processori di nuova generazione avrebbe certamente apportato un notevole aumento di prezzo.

HUAWEI MateBook 13 AMD

Design

L’abbiamo detto precedentemente, Huawei ama proporre prodotti che possono per alcuni elementi sembrare molto simili tra loro ma che vengono modificati in modo tale da assumere ognuno una propria identità. È il caso di MateBook 13 che, nonostante le similarità con MateBook D, apporta tantissime modifiche dal punto di vista estetico, in particolare le forme e le linee sono molto più morbide e tondeggianti, in un certo senso simili a quelle del Macbook 12 di casa Apple.

Passiamo al display, su MateBook ritroviamo un pannello da 13 pollici con una risoluzione 2K in formato 3:2 che potrebbe far storcere il naso a tutti gli amanti del classico 16:9, di certo più conveniente per chi utilizza più applicazioni in parallelo. Al di la di questa caratteristica il display si rivela buono e abbastanza luminoso con un’ottima resa dei colori.

Prestazioni

Andiamo subito al sodo parlando del comparto prestazioni, nonostante la potenza non da sottovalutare MateBook 13 non è una macchina pensata per il gaming o per il lavoro con applicativi 3D, il suo meglio, sia in fatto di temperature che di velocità, lo da quando viene impiegato per l’utilizzo con applicazioni di lavoro leggere come editor di testo o immagini. MateBook si è dimostrato capace di far girare alcuni titoli leggeri come F1 2018, scendendo a compromessi abbassando la risoluzione e i dettagli grafici, resta comunque un’opzione sconsigliata per chi cerca una macchina capace di reggere videogiochi o applicativi di grafica 3D.

Recensione MateBook 13 AMD

Autonomia

Passiamo ora a parlare di un aspetto che certamente interesserà in modo particolare tutti coloro che sono alla ricerca di un computer affidabile che gli permetta in qualsiasi momenti di lavorare o divertirsi senza dover porre particolare attenzione ai livelli di batteria: l’autonomia. Specifichiamo che quella montata da MateBook 13 è una batteria da 41,8 Wh che promette un’autonomia media di 5 ore e 25 minuti. Ma in quali occasioni abbiamo riscontrato un valore simile?

  • Produttività

Se utilizzato in una sessione di lavoro con applicativi leggeri, con la riproduzione di video YouTube o per la navigazione internet abbiamo riscontrato una diminuzione della batteria del 19% circa.

  • Gaming

con le sessioni di gaming i valori si alzano vertiginosamente, anche semplicemente con una mezz’ora di gioco a F1 2018 a valori bassi abbiamo riscontrato una diminuzione della batteria del 31%.

Conclusioni

Quali sono dunque le nostre conclusioni riguardo la nuova macchina di casa Huawei? Nulla da dire sotto il comparto estetico, MateBook è bello, piccolo e ben realizzato, anche se forse leggermente pesante. La potenza non è eccessiva, potrà soddisfare chiunque necessiti di un pc per lavori leggeri di produttività ma non basterà a tutti coloro che cercano esperienze di gaming al top o una macchina per il lavoro grafico.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Offerta
HUAWEI MateBook 13 Laptop, FullView Display 2K da 13 Pollici, AMD Ryzen 5 3500U, 8GB RAM, 512GB SSD,...
  • 【schermo FullView Display 2K da 13 pollici】Grazie a un rapporto schermo-corpo dell'88%, la sottile cornice di appena 4,4 mm di HUAWEI MateBook 13...
  • 【Anima e Corpo】Leggero ma robusto, HUAWEI MateBook 13 è stato progettato per una portabilità ottimale. La sua scocca in metallo spessa appena...
  • 【Performance Potenti】Alimentato dal processore AMD Ryzen 5 3500U, integrato a 4 core e con potenza di calcolo a 8 fili su un processore da 12 mm,...
  • 【Rapida dissipazione del calore】 Il nuovo design della ventola Shark Fin 2.0 realizzata da HUAWEI è progettato per dissipare il calore più...