Recensione Apple Mac Pro

Molto più di un semplice computer. L’Apple Mac Pro è un vero e proprio pezzo da novanta per chi ha voglia di un’esperienza informatica completa e basata sull’utilizzo di un hardware di prima qualità. Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’ultima versione di Apple Mac Pro.

Recensione Apple Mac Pro

Apple Mac Pro: Ottimo per qualsiasi professionista

Ciò che caratterizza maggiormente Apple Mac Pro è la sua capacità di venire incontro alle esigenze di qualsiasi professionista. Più indicato per chi è alla ricerca del massimo a livello di prestazioni per quanto concerne la CPU. Vengono infatti riprodotti centinaia di strumenti virtuali, oltre a disporre di un rendering di produzione di prima qualità. L’Apple Mac Pro inoltre consente di gestire un’app IOS contemporaneamente su più dispositivi, una grande comodità per tante persone.

Il processore di Apple Mac Pro è un processore Intel Xeon che ha un massimo di 28 core, una vera e propria bomba se si pensa alle versioni precedenti di Mac. Senza dimenticare la cache L2 che ha dimensioni elevate e anche 64 corsie PCI Express che permettono di avere una larghezza di banda notevole non solo in entrata, ma anche in uscita dal processore. Chi vuole avere a disposizione una “bomba” in termini informatici non può che scegliere Apple Mac Pro.

Prestazioni elevate per un pc all’avanguardia

Bisogna anche considerare che il processore garantisce prestazioni elevate. La sua potenza arriva anche oltre i 300 watt, numeri importanti e che potrebbero dunque portare ad un surriscaldamento del sistema. Nessun pericolo però per il pc in quanto Apple ha pensato a tutto: vi è infatti un dissipatore enorme all’interno del Mac che permette di disperdere il calore facendo in modo che l’intero sistema rimanga fresco per tempi più lunghi.

Il che vuol dire che può funzionare perfettamente per tanto tempo e soprattutto andare alla stessa potenza anche dopo mesi. Sono stati previsti anche dei tubi di calore che vanno ad allontanarlo dal chip evitando danni e facendo in modo che venga dissipato lungo le alette di alluminio circostanti. Ci sono poi tre ventole assiali che fanno in modo che l’aria venga spostata verso il sistema.

Animazioni e video di altissima qualità

Ma ciò che incuriosisce principalmente i tanti appassionati sono le novità di Apple Mac Pro. Per tanti professionisti questo computer risulta essere la soluzione ideale in quanto presenta un’architettura grafica di primo livello e soprattutto con elevate prestazioni. Ecco perché si riescono a gestire tutti i flussi di lavoro richiesti dall’utente.

Il Mac Pro fa al caso di chi deve sfruttare animazioni di risorse in 3D, per esempio, o anche per chi deve comporre filmati in 8k. Citando anche la creazione di videogiochi e scene realistiche. Apple ha così deciso di assecondare un’esigenza comune a tanti utenti, ovvero quella di incrementare le capacità grafiche portandole così ad un nuovo livello.

Una scheda grafica unica

Impossibile poi non parlare della scheda grafica di Apple Mac Pro che è, ad oggi, la più potente al mondo. Supporta la configurazione in due moduli MPX Radeon Pro Vega II Duo. Esistono quattro GPU che possono essere combinate per arrivare a 56 teraflop e oltre 120 giga di memoria. Prestazioni create appositamente per affrontare qualsiasi situazione e per fare in modo che tutti i possessori di Apple Mac Pro non abbiano ostacoli nell’utilizzo del loro dispositivo.

Sicurezza: elemento importante del Macbook Pro

Anche la sicurezza va citata come uno dei punti di forza di Apple Mac Pro. si tratta infatti del tower più sicuro che sia stato costruito dall’azienda di Cupertino e che ha perciò voglia di garantire un’esperienza totale a qualsiasi utente. Al suo interno vi è un coprocessore Secure Enclave che sfritta l’archiviazione crittografata facendo in modo che sia tutelata la privacy di ogni persona. Non c’è bisogno perciò di proteggere il proprio lavoro con codici o password dato che si tratta di un sistema a dir poco inaccessibile.

Un’estetica ben curata

In termini di estetica, qualche novità rilevante rispetto alle versioni precedenti di Mac c’è. ha una forma diversa indubbiamente. Il Mac Pro è stato studiato per adattarsi ai design più moderni. Previsto anche il montaggio su un apposito rack che ha un reticolo in 3D capace di direzionare nel modo giusto il flusso d’aria evitando che si surriscaldi l’intero sistema. Fino a dover parlare delle maniglie in acciaio, un tocco di eleganza per un Mac destinato a fare la differenza.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

Apple Mac Pro (Processore Intel Xeon E5 8‑core a 3,0GHz)
  • Processore Intel Xeon E5
  • Due processori grafici AMD FirePro
  • Archiviazione SSD PCIe ultraveloce
  • Sei porte Thunderbolt 2