Recensione Mac Mini (M1 2020)

Recentemente è stato presentato il nuovo Mac Mini, il computer desktop più piccolo di questa linea che si caratterizza per perfomance più elevate rispetto a quelli delle precedente versioni. Tra le principali caratteristiche che vale la pena di ricordare abbiamo una maggiore capacità di archiviazione grazie ad una SSD che arriva fino a 512 Gb. Ma scopriamo insieme tutte le caratteristiche di questo modello.

Recensione Mac Mini (M1 2020)

Mac Mini con processore M1 2020: ecco la nostra recensione

Design e struttura

Iniziamo la nostra recensione mettendo in risalto le dimensioni di questo computer decisamente contenute e compatte che si abbinano anche ad un design abbastanza raffinato. Basti pensare che le dimensioni per ogni lato non superano i 20 centimetri; sulla parte frontale è presente un solo led che segnala l’accensione del dispositivo.

Il principale punto di forza: il chip

La vera novità del Mac Mini M1 2020 è rappresentata dal chip realizzato appositamente per il MAC. Si tratta infatti del System on a Chip (SoC) Apple M1 che dispone di ben 16 miliardi di transistor e in un solo circuito mette insieme i vantaggi di CPU, GPU e Neural Engine. Possiamo considerarla un tecnologia di assoluta avanguardia che assicura prestazioni eccezionali.

Le performance notevoli di questo prodotto si devono non solo al chip M1 ma anche grazie alla presenza della CPU 8-Core che permette di elaborare dati con una velocità 3 volte maggiore rispetto alla precedente versione. Questa CPU infatti racchiude quattro performance core e quattro efficiency core in modo da assicurare una velocità stellare nell’elaborazione dei dati, aggiungendo nel contempo una diminuzione dei consumi di energia.

Una grafica senza precedenti

Un ulteriore punto di forza del Mac Mini M1 2020 è dato dalla grafica eccezionale che assicura. La GPU 8-Core rappresenta infatti il processore grafico più evoluto attualmente presente sul mercato e assicura delle prestazioni fino a 6 volte migliori rispetto ai desktop delle versioni precedenti. Anche in questo il motivo è da ricercarsi nel chip M1 che integra la GPU e che riescono a rendere le immagini più fluide, nitide e belle. Oltre a ciò bisogna considerare che anche la semplice riproduzione di un video in qualità 8K può essere considerata impeccabile, mentre la grafica dei lavori più complessi è riprodotta con una velocità che non teme nessun tipo di paragone.

L’utilizzo di Machine learning

Il quadro delle prestazioni eccellenti del Mac Mini può essere cocluso ponendo l’attenzione sulla Neural Engine 16 Core che può essere considerato come il vero e proprio motore di questo mini computer desktop. Velocità e automazione sono le caratteristiche principali che intervengono nella riproduzione di video, nell’elaborazione delle immagini o per tutte quelle funzionalità che richiedono il riconoscimento vocale.

Recensione Mac Mini M1

La presenza del rivoluzionario software MacOS Big Sur

Disponibile con questo nuovo prodotto anche il moderno software MacOS Big Sur che permette di ottenere prestazioni migliori nell’utilizzo dei vari programmi, di avere una nuova modalità di aggiornamento delle App e di assicurare maggiore protezione in termini di privacy e sicurezza. Grazie infatti al lavoro in sinergia del chip M1 e di questo software, l’intero sistema può ritenersi più scattante e reattivo ad ogni comando che viene dato, dalla semplice visualizzazione di foto e video fino all’utilizzo dei software professionali più complessi. Inoltre, viene fornita la disponibilità di un catalogo di App estremamente completo, in modo da poter fornire supporto per qualsiasi necessità dell’utilizzatore.

Capacità di archiviazione e memoria

Per quanto riguarda la memoria di questo mini desktop dobbiamo ancora rifarci al chip M1 che riesce a supportare fino a 16 di memoria unificata ultraveloce. Si tratta di una memoria a banda larga ma a bassa latenza che riesce a rendere veloce qualsiasi tipo di lavoro venga eseguito sul mini computer, garantendo la massima efficienza in termini di prestazioni.

La capacità di archiviazione del Mac Mini M1 è interamente flash e peremtte di supportare una unità SSD fino a 2 Tb; in tal modo, l’utilizzatore avrà a disposizione spazio a sufficienza per archiviare video, foto, documenti e qualsiasi tipo di applicazione. Inoltre, grazie alla notevole velocità fino a 3,4 Gbps app e file si aprono praticamente all’istante.

Connettività

Mac Mini M1

Parliamo infine della connettività che viene assicurata da 2 porte Thunderbolt / USB 4 ultraveloci, due porte USB‑A, HDMI 2.0, Wi‑Fi 6 e Gigabit Ethernet; in tal modo il prodotto potrà essere utilizzato senza alcun tipo di problema e pronto ad accettare qualsiasi tipo di sfida.

In conclusione possiamo affermare che ci troviamo di fronte ad un dispositivo completo e versatile, che assicura prestazioni di avanguardia e altamente performanti e che non teme il confronto con computer di dimensioni maggiori.

Memoria 256 Gb

Novità Apple Mac mini (Chip Apple M1 con CPU 8-core e GPU 8‑core, 8GB RAM, 256GB SSD)
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU 8‐core con prestazioni fino a 3 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora nei tuoi flussi di lavoro
  • GPU 8‐core, per una grafica fino a 6 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

Memoria 512 Gb

Novità Apple Mac mini (Chip Apple M1 con CPU 8-core e GPU 8‑core, 8GB RAM, 512GB SSD)
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU 8‐core con prestazioni fino a 3 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora nei tuoi flussi di lavoro
  • GPU 8‐core, per una grafica fino a 6 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi